Lendlease ha siglato un accordo con Canada Pension Plan Investment Board (CPP Investments) per il

MIND_Water Square

coinvestimento in un fondo italiano dedicato di investimento alternativo immobiliare destinato allo sviluppo della fase 1 dell’area del West Gate di Milano Innovation District (Mind).

CPP Investments e Lendlease, si legge in un comunicato, investiranno congiuntamente, in modo paritetico, circa 400 milioni di euro nel fondo per lo sviluppo e la ownership di lungo termine di approssimativamente 150mila metri quadri sui complessivi 500mila metri quadri di cui Lendlease detiene i diritti per lo sviluppo.

Il fondo realizzerà West Gate, un’area ad uso misto, che diventerà una meta per ricercatori, lavoratori, residenti e visitatori di altro tipo che raggiungeranno l’entrata ovest del distretto.

Il fondo sarà gestito da Lendlease Italy Sgr. Lendlease Services avrà l’incarico per lo sviluppo e il project management.

La scheda delle società

Lendlease è un gruppo internazionale attivo nel real estate, in particolare nello sviluppo di aree urbane, quotato all’Australian Securities Exchange, con progetti in Australia, Asia, Europa e nelle Americhe. L’attività di Lendlease si riflette in tre segmenti di business: development, construction e investment. Lendlease gestisce asset per un valore di 29,2 miliardi di dollari Usa. In Italia, Lendlease è attiva in due dei maggiori progetti di rigenerazione urbana a Milano, ovvero Mind e Milano Santa Giulia.

Mind e Milano Santa Giulia figurano tra i progetti di sviluppo immobiliare di cui Dealflower ha tracciato la mappa

CPP Investments Canada Pension Plan Investment Board è l’organo di gestione degli investimenti del fondo nell’interesse di oltre venti milioni di contribuenti e beneficiari del Canada Pension Plan. Con lo scopo di realizzare un portafoglio diversificato, il fondo investe in tutto il mondo sul mercato dei capitali in strumenti azionari quotati e non, nel real estate e infrastrutture, nel reddito fisso. Al 31 marzo scorso gli asset under management del fondo ammontavano a 497,2 miliardi di dollari canadesi.

MIND_Masterplan 

Il progetto

Situato nel sito precedentemente occupato da Expo 2015, Mind “ambisce a diventare un distretto dell’innovazione punto di riferimento europeo. Focalizzato sulle scienze della vita e sulla tecnologia, all’interno di un’area che, includendo anche lo sviluppo pubblico, misura oltre un milione di metri quadrati”. I diritti per lo sviluppo privato di Lendlease hanno un valore stimato in circa 2,5 miliardi di euro. Basato su una partnership pubblico privata, Mind ospiterà il nuovo campus dell’Università Statale, volto ad accogliere oltre 18mila studenti, l’ospedale Galeazzi IRCSS, con oltre 500 posti letto.
L’area ospiterà inoltre lo Human Technopole, il nuovo istituto di ricerca italiano per le scienze della vita, altri centri di ricerca e anche Federated Innovation, un ecosistema sinergico dell’innovazione che coinvolge più di cento aziende impegnate a co-creare innovazione e scoperte nei settori delle life sciences e “City of the Future”. Uffici, laboratori, strutture residenziali in affitto, negozi e spazi pubblici si affiancheranno alle istituzioni pubbliche. In un distretto dove vivranno e lavoreranno ogni giorno fino a 60mila persone.

Le dichiarazioni

“La partnership con CPP Investments rappresenta una tappa fondamentale per questo entusiasmante progetto a Milano”, commenta Andrea Ruckstuhl (nella foto di copertina), head of continental Europe di Lendlease. “Il nostro coinvestimento onora l’eredità di Expo 2015 e contribuirà a realizzare nella stessa area l’idea di un distretto dell’innovazione di rilevanza internazionale. Si va configurandosi una nuova asset class: quella dei distretti dell’innovazione. Emerge una nuova sensibilità in linea con gli obiettivi del Recovery Plan europeo a sostegno della ricerca, dell’innovazione tecnologica, scientifica e umana”.

Andrea Orlandi, managing director e head of real estate investments Europa di CPP Investments, aggiunge che “Mind rappresenta un’eccellente opportunità per CPP Investments per approfondire la nostra relazione con un operatore globale esperto e per investire nel settore delle scienze dalla vita, facendo seguito alla nostra esperienza con il Milton Park nel Regno Unito”.

Lascia un commento

Related Post