Due diligence finanziaria in fase di chiusura: il fondo Orienta Capital Partners sarà il nuovo proprietario dell’Ac Monza. Il socio di minoranza resterà Fininvest. Il closing sarebbe vicino anche se le trattative, avviate qualche mese fa, sono all’insegna della massima riservatezza.

Il pacchetto sul tavolo è pari al 60% delle quote. Finiranno nelle mani del fondo guidato da Augusto Balestra, spesso avvistato anche allo stadio brianzolo durante le partite del Monza quest’anno e tra gli investitori che in passato ha salvato il canale sportivo Sportitalia. Sarà ragionevolmente lui a porre fine all’era Fininvest per l’apertura di un nuovo ciclo. Lo strumento che si presume verrà utilizzato per l’operazione è il vendor loan, lo stesso utilizzato da RedBird per acquisire il Milan dal fondo Elliott.

Ac Monza, il ruolo di Adriano Galliani resterà centrale

Con un portafoglio estremamente diversificato, con interessi tra gli altri nei settori food, nelle infrastrutture, negli eventi live e nell’energy, Orienta Capital ha tre sedi: Milan, Forlì e Reggio Emilia. Tra gli investimenti portati a termine dal 2017 a oggi spiccano Aeroporto di Forlì, Passione Unghie, Glaxi Pane, Acqua Pejo, Rockin’1000 e Act Blade. Rispetto al 2019, Orienta ha quasi triplicato il fatturato.

Finivest ha scelto dunque una soluzione italiana nonostante l’interesse manifestato in passato da fondi americani, arabi e dal magnate greco Evangelos Marinakis che controlla il club inglese del Nottingham Forest. Adriano Galliani dovrebbe continuare a mantenere un ruolo centrale e operativo, come segnale di continuità rispetto alla gestione della famiglia Berlusconi. 

Lascia un commento

Related Post