La pmi marchigiana Nano-Tech ha avviato un aumento di capitale fino a 5 milioni di euro. L’aumento è dedicato a investitori privati e retail. L’operazione ha l’obiettivo di rafforzare la dotazione finanziaria della società per investire nei progetti di sviluppo previsti dal piano industriale 2021-2025.

Nano-Tech, ricorda un comunicato, “realizza, progetta e distribuisce materiali speciali ad alte prestazioni”.

L’aumento prevede l’emissione di 380.000 nuove azioni ordinarie, al prezzo di 13,21 ciascuna. L’azienda ha già raccolto 1 milione di euro.

Una parte dell’aumento di capitale sarà inoltre coperto da una raccolta in equity crowdfunding, dedicata a investitori retail mediante la piattaforma online BacktoWork, partecipata da Intesa Sanpaolo.

I fondi saranno destinati a finanziare i progetti di sviluppo di Nano-Tech. I fondi verranno investiti principalmente in:

  • Attività di R&D, attraverso test, certificazioni e nuovi brevetti per convalidare nuovi materiali per impieghi ad alto margine;
  • Investimenti produttivi in macchinari e equipaggiamenti finalizzati a incrementare la capacità produttiva e alla più rapida acquisizione degli ordini;
  • Rafforzamento della struttura commerciale

Giuseppe Galimberti, amministratore delegato di Nano-Tech, sottolinea che l’azienda “ha l’ambizione di continuare a crescere per raggiungere standard d’eccellenza. Ed è questo il primo obiettivo dell’aumento di capitale… Nel futuro di Nano-Tech, a seguito del percorso di consolidamento del business c’è la quotazione in Borsa per accelerare lo sviluppo e competere ancora di più anche a livello internazionale”.

Lascia un commento

Related Post