È operativa NewIT, startup innovativa che sviluppa programmi di investimento nelle piccole e medie imprese italiane e nelle startup con grandi potenzialità.

Il modello di investimento della startup innovativa NewIt è focalizzato sulle realtà ad alto potenziale di crescita, con possibilità di leadership di settore, sostenibilità ed ESG e si basa su tre asset class attraverso partner specializzati. Sul fronte private debt opera con  Criptalia, piattaforma di crowdfunding specializzata in private debt che mette in contatto aziende con progetti da finanziare con persone alla ricerca di investimenti nell’economia reale e con buoni tassi d’interesse, su quello startup e Private Equity lavora con  WeAreStarting, gestore dell’omonimo portale di investimento in PMI e Startup autorizzato CONSOB dal 2014 che ha raccolto, nel corso di 28 campagne di equity crowdfunding, un totale di quattro milioni di euro grazie a circa 1.200 investimenti da parte di privati e società. Infine, sul fronte investimenti in quotate, NewIt agisce tramite Hoop, società specializzata in operazioni di investimento di maggioranza o minoranza in pmi italiane, quotate e non, attraverso la formula del club deal.

In quanto startup innovativa, NewIT consente agli investitori di avere accesso alla detrazione del 50%. Inoltre, operando con una struttura patrimoniale nella forma di holding, NewIT  permette agli investitori di trarre vantaggio non solo dal business stesso dell’azienda ma anche dagli investimenti effettuati nelle partecipate riducendo il rischio ed aumentando il grado di diversificazione ed i potenziali ritorni.

La startup è stata fondata da Domenico Doronzo, fondatore del progetto editoriale “Vivere di Dividendi” , assieme con Daniele Anzellotti, fondatore della Startup Mummi, supportati dall’advisory board composta da Antongiulio Marti, fondatore & CEO di HOOP, Carlo Allevi, tra i fondatori della piattaforma italiana di crowdfunding azionario WeAreStarting, e Diego Dal Cero, esperto di private debt.

Lascia un commento

Ultime News