Riassunto

NB Aurora ha acquisito il 30% del capitale di Veneta Cucine. Gli azionisti di Veneta Cucine sono stati assistiti da Fineurop Soditic in qualità di M&A advisor e dallo studio Gianni&Origoni per la parte legale. NB Aurora è stata assistita dallo studio Gatti Pavesi Bianchi Ludovici per gli aspetti legali, da Goetz & Patners per la parte di business, da Deloitte per le due diligence finanziaria, fiscale ed Esg, e da Banca Akros in qualità di M&A advisor.

 

NB Aurora ha acquisito il 30% del capitale di Veneta Cucine. Con oltre cinquant’anni di storia, l’azienda è attiva nella progettazione, produzione e realizzazione di mobili per cucina, living e complementi d’arredo. Oggi è tra i primi produttori in Europa e al primo posto in Italia. Fondato nel 1967, in provincia di Treviso, il gruppo impiega oltre 600 persone.

Veneta Cucine conta su trecento negozi monomarca e più di settecento rivenditori qualificati e altamente specializzati in tutto il mondo. Nel 2020 ha realizzato un fatturato di circa 220 milioni di euro.

L’obiettivo dell’investimento di NB Aurora, si legge in un comunicato, “è supportare il salto dimensionale della società attraverso lo sviluppo internazionale del business e l’apertura di nuovi negozi monomarca, soprattutto nei mercati chiave”.

Veneta Cucine “potrà beneficiare di straordinarie sinergie, che le consentiranno di entrare in nuovi mercati, come quello americano, strategici ma non ancora adeguatamente presidiati, e di rafforzare la leadership a livello italiano e internazionale”.

Il portafoglio di NB Aurora

NB Aurora è il primo veicolo di permanent capital quotato in Italia sul segmento Miv. Nasce con l’obiettivo di investire in pmi non quotate, convogliando risorse finanziarie a supporto della crescita e internazionalizzazione.

NB Aurora è promosso da Neuberger Berman, società di investimento privata, indipendente e controllata dai dipendenti, con circa 405 miliardi di dollari in gestione (al 31 dicembre scorso).

Dopo aver acquisito il 44,55% delle quote di Fondo Italiano d’Investimento, il fondo ha investito in sei aziende. Si tratta di Club del Sole (camping-village in Italia), Dierre Group (produzione di componenti tech per l’automazione industriale), PHSE (trasporto a temperatura controllata di farmaci e campioni biologici), BluVet (rete di cliniche veterinarie), Rino Mastrotto Group (produzione e commercializzazione delle pelli per i settori fashion, automotive e dell’arredamento) ed Engineering (trasformazione digitale di aziende, organizzazioni pubbliche e private).

Veneta Cucine è l’ottavo investimento di NB Aurora. E il secondo dopo il completamento dell’aumento, chiuso a novembre, che ha portato il capitale raccolto della società quotata a 245 milioni di euro circa.

Francesco Sogaro, managing director di NB Aurora, ha commentato: “Siamo entusiasti di poter entrare a far parte di una realtà unica come quella di Veneta Cucine, che ha esportato l’eccellenza del design e della produzione italiana nel mercato delle cucine componibili e complementi di arredo, sempre con un occhio all’innovazione”.

Gli advisor

Gli azionisti di Veneta Cucine sono stati assistiti da Fineurop Soditic in qualità di M&A advisor e dallo studio Gianni&Origoni per la parte legale.

NB Aurora è stata assistita dallo studio Gatti Pavesi Bianchi Ludovici per gli aspetti legali. Goetz & Patners ha affiancato l’acquirente sulla parte di business. Deloitte si è occupata della due diligence finanziaria, fiscale ed Esg. Banca Akros ha agito in qualità di M&A advisor.

Gatti Pavesi Bianchi Ludovici ha assisto NB Aurora con un team guidato dall’equity partner Gianni Martoglia (a sinistra nella foto), con il counsel Silvia Palazzetti, l’associate Elettra Vercella Baglione e con Daniele Bartoli per gli aspetti di corporate M&A. Al deal hanno lavorato anche l’equity partner Anton Carlo Frau e il senior associate Maximiliano Papini, per gli aspetti di capital markets, e il counsel Andrea Torazzi, per gli aspetti antitrust.

GOP ha agito con un team composto dal partner Paolo Brugnera (a destra nella foto) e dall’associate Silvia Bernardi.

Lascia un commento

Related Post