NeoApotek e Apoteca Natura hanno concluso un accordo di coinvestimento per lo sviluppo su scala nazionale di NeoApotek e per l’ampliamento del format di Apoteca Natura attraverso l’acquisizione mirata di farmacie in partnership con i farmacisti affiliati alla rete.

Apoteca Natura Holding Italia è quindi il frutto dell’accordo tra NeoApotek, società nata nel 2019 dall’idea imprenditoriale di una famiglia milanese che opera da più generazioni nel mondo della Farmacia, che oggi conta oltre 50 farmacie di proprietà e punta a moltiplicarle entro il 2023, e Apoteca Natura che opera da oltre 20 anni sul mercato con una rete di 1.000 farmacie affiliate in Europa e il controllo della società che gestisce le 21 Farmacie Comunali di Firenze.

Inoltre, Apoteca Natura Holding Italia è la prima Società Benefit a operare per il processo di consolidamento del settore farmacia in Italia, affiancando finalità di beneficio comune a obiettivi di profitto. L’alleanza, infatti, un impatto importante sul mercato, grazie alla significativa dotazione di capitali messa a disposizione dagli azionisti di NeoApotek e al riconosciuto know-how di Apoteca Natura nella gestione di una rete internazionale di farmacie, per una sinergia capace di accelerare l’acquisizione e l’espansione territoriale delle farmacie gestite e sviluppare un progetto finanziariamente solido e con una forte radice industriale.

Gli advisor

Lo studio legale Dentons è stato advisor di NeoApotek nell’accordo di partnership con Apoteca Natura Asset Management, assistita da Nctm Studio Legale, che ha portato alla nascita di Apoteca Natura Holding Italia, prima Società Benefit a operare per il processo di consolidamento del settore farmacia in Italia, affiancando finalità di beneficio comune a obiettivi di profitto.

Per Dentons ha agito un team coordinato dal managing counsel Mileto Mario Giuliani e composto dai counsel Antonio Legrottaglie (nella foto a sinistra) e Marilina Di Lauro e dal trainee Paolo Piscopo.

Nctm Studio Legale ha assistito Apoteca Natura Asset Management con un team guidato dal partner Pietro Zanoni (nella foto a destra).

 

Lascia un commento

Related Post