Prelios (nella foto di copertina, Mauro Cavagna, chief technology & process officer ha siglato un accordo commerciale con Reviva al fine di valorizzare le aste su portafogli di immobili nell’ambito dell’attività di credit servicing.

Il proliferare delle aste deserte, sottolinea un comunicato della società attiva nell’alternative asset management e
nei servizi al real estate ad alto valore aggiunto, “
è uno scenario diffusmo che crea svantaggio per l’intera filiera del credito dal debitore alla banca, passando per il servicer – e che comporta una graduale riduzione del prezzo base dell’immobile. Di conseguenza, si possono generare situazioni in cui, nonostante l’immobile venga aggiudicato dopo diversi tentativi, il valore non riesce a ristorare il debito iniziale”.


I dati analizzati da Reviva sulle aste immobiliari evidenziano che ogni anno gli immobili in asta si svalutano mediamente del 29% a causa delle aste deserte e, complessivamente, si perdono 3,4 miliardi di euro l’anno in ribassi del prezzo.

La scheda dei player

Prelios ha oltre 40 miliardi di euro di asset under management complessi. È una piattaforma indipendente, con un track record di oltre trent’anni. Prelios copre tutte le esigenze e i bisogni di banche, investitori istituzionali, fondi di investimento italiani e internazionali e di clienti privati, collegati all’intero ciclo di vita del settore: management di npl e utp, asset
management, investment management, due diligence, real estate advisory, valutazioni di unità e patrimoni immobiliari, building e project management, property management, real estate brokerage, gestione dei fondi di investimento immobiliari.

Reviva è una società specializzata nella vivacizzazione delle aste immobiliari. Attraverso marketing esperienziale e modelli predittivi, aiuta i gestori di npl a raggiungere performance superiori, aumentando del 41% l’aggiudicazione degli immobili in asta e aumentando i prezzi di aggiudicazione del 21%, abbattendo del 18% il tempo necessario alla vendita.

Lascia un commento

Related Post