Integrated System Credit Consulting Fintech (ISCC Fintech) ha sottoscritto un accordo vincolante per l’acquisto pro soluto di un portafoglio di non performing loan (npl) unsecured del valore nominale (gross book value) di circa 483 milioni di euro.

Il portafoglio, denominato Sentinel II, è stato ceduto da Italo Sicav.

L’acquisto, si legge in un comunicato della società attiva nel settore dell’acquisto di portafogli granulari, “consolida il perseguimento degli obiettivi del piano industriale e consente di focalizzarsi sull’attività di recupero crediti”.

ISCC Fintech è l’agenzia d’affari del gruppo Conafi Prestito attiva in Italia nel settore dell’acquisto di npl.

Il valore nominale complessivo del portafoglio npl posseduto da ISCC Fintech raggiunge quota 609 milioni.

Gli advisor

Credit Network & Finance ha assistito ISCC Fintech nel deal.

L’operazione è stata approvata da Gamma Capital Markets, in qualità di investment manager di Italo Sicav.

Fondata nel 2007 da Luigi Frascino (nella foto di copertina), Credit Network & Finance è un servicer specializzato nel recupero e nella gestione di crediti problematici su tutto il territorio italiano. La società, con uno staff di più di 180 risorse tra gestori patrimoniali e avvocati, è parte del gruppo Frascino, realtà che offre servizi finanziari in molteplici settori di business, con asset under management pari a 3.4 miliardi.

Lascia un commento

Related Post