MBCredit Solutions ha acquistato un portafoglio di sofferenze da Intesa Sanpaolo per un controvalore di circa 2,6 miliardi di euro.

Francesco Lombardo

Il portafoglio, si legge in un comunicato, si compone di crediti unsecured originati, sia verso una clientela di tipo retail, sia aziende, per un totale di oltre 42mila controparti.

MBCredit Solutions porta il valore delle masse gestite a quasi 11 miliardi di euro.

I commenti

Angelo Piazza (nella foto di copertina), amministratore delegato di MBCredit Solutions, sottolinea che “l’accordo raggiunto con Intesa Sanpaolo consolida la nostra collaborazione e rafforza il ruolo di MBCredit Solutions quale partner affidabile per la gestione dei npl di origine bancaria”.

Matteo Gervasio, direttore investimenti e Ssiluppo di MBCredit Solutions, aggiunge che “la crisi pandemica ha ulteriormente acuito la necessità di ripensare ai modelli organizzativi sostenibili del credito che coniughino interessi della banca con interessi del cliente. Con questa operazione MBCredit Solutions consolida il suo ruolo sul mercato italiano nell’acquisto di crediti unsecured”.

Gli advisor

Cribis Credit Management e La Scala Service hanno affiancato MBCredit Solutions per la due diligence finanziaria.

Lo studio Freshfields Bruckhaus Deringer ha curato gli aspetti legali. Il team Freshfields è stato guidato da Francesco Lombardo (nella foto in pagina), partner responsabile del gruppo financing and capital markets, coadiuvato dal counsel Giuliano Marzi e dalla trainee Giulia Pagliani.

Lascia un commento

Related Post