Dopo aver acquisito nel settembre 2021 il controllo dei principali soci di Acqua e Sapone, la catena italiana di igiene personale, profumeria e pulizia della casa, Bubbles BidCo, la holding che fa capo al fondo Hig Europe, comprerà anche il 100% di Quattro, player in Sardegna nella distribuzione di prodotti per l’igiene e la cura della casa e della persona.

Come riporta Bebeez, a vendere la realtà sono stati Salvatore Pilloni e Lucia Scano, che presumibilmente reinvestiranno nella holding acquirente.

I player

Fondata nel 2002 e con ad oggi 300 dipendenti, Quattro si è imposta nel mercato con i marchi Saponi & Profumi e JeSuis Profumerie. Nel 2020 la società ha chiuso l’anno con un fatturato di poco inferiore a 55 milioni di euro, un ebitda di 3,5 milioni e un debito netto di 5 milioni.

Hig Capital è un operatore attivo a livello globale e player nel settore del private equity e degli investimenti alternativi, con sede a Miami e uffici negli Usa, Europa e Sud America. È specializzato nella fornitura di capitale di debito e equity a piccole e medie imprese. Fondato nel 1993, Hig Capital ha oggi quasi 40 miliardi di euro di asset in gestione tra private equity, private debt e asset immobiliari. Dalla sua fondazione ha investito in più di 300 società in tutto il mondo e l’attuale portafoglio dell’azienda ne comprende più di 100. L’ufficio di Milano è guidato dal managing director Raffaele Legnani dal 2014.

Prima dell’ultimo deal, nel 2022 Hig Europe ha rilevato anche il controllo di Berardi Bullonerie dalla famiglia fondatrice e tramite le controllata Dgs, player nella sicurezza informatica, ha effettuato ben quattro acquisizioni: Sarce, Smc Treviso, Tow80 e infine InnovatesApp.

Il deal di Acqua & Sapone risale invece a fine settembre, quando la Commissione europea ja approvato l’acquisizione del controllo esclusivo di Cesar di Barbarossa Enio e F.lli, gruppo Sda (Servizi distribuzione associati) e Vdm Vaccaro Distribuzione Merci, tre degli otto soci di Acqua & Sapone. L’operazione era stata condotta da Hig Europe attraverso il veicolo italiano Bubbles BidCo, controllato dalla lussemburghese Bubbles TopCo e con i venditori che hanno reinvestito per una minoranza in TopCo.

Lascia un commento

Related Post