I fondi gestiti da Oaktree Capital Management hanno siglato un accordo per l’acquisizione di Marini Impianti Industriali, azienda attiva nella progettazione e realizzazione di impianti ad alta tecnologia, soprattutto per il settore ferroviario.

L’operatore di private equity, si legge in un comunicato, punta a “espandere il perimetro di attività italiano anche ai mercati esteri”.

La famiglia Marini resterà come socio e il fondatore, Massimiliano Marini, continuerà a guidare l’azienda.

Gli advisor legali

Oaktree è stato assistito da Legance. Lo studio legale ha agito con un team

Stefano Ambrosioni

guidato dal senior partner Filippo Troisi (nella foto di copertina) e composto dal senior counsel Alberto Vaudano, dalla counsel Paola Ferroni, dalla senior associate Marianna Consiglio e dall’associate Matilde Finucci. I profili labour sono stati seguiti dalla counsel Serena Commisso e dalla senior associate Roberta Fiorentino.

I soci venditori sono stati assistiti da Gianni & Origoni. Lo studio legale ha operato con un team guidato dal partner Stefano Ambrosioni (nella foto a destra) e composto dal counsel Alberto Recchia e dall’associate Tommaso Buda. I profili labour sono stati seguiti con il supporto del partner Raffaella Betti Berutto.

Lascia un commento

Related Post