Un autunno caldo sul fronte delle poltrone. A livello corporate si concretizza l’ingresso di Maximo Ibarra da Sky Italia in Engineering Ingegneria Informatica come Ceo. Oltre alla più recente esperienza alla guida di Sky Italia, Maximo Ibarra, 52 anni, è stato Amministratore Delegato di Kpn fino al 2019. Pietro Berardi, invece, approda all’AS Roma dopo numerose in posizioni di rilievo presso prestigiose società di livello internazionale in tutto il mondo col compito di curare numerosi aspetti per il futuro del club. Style Capital che ha chiuso l’acquisizione del 40% di Luisa Via Roma, e-tailer multibrand italiano nel lusso, ha nominato ceo Alessandra Rossi, executive che vanta oltre vent’anni di esperienza nel settore fashion e-commerce, di cui più di 13 nel Gruppo Yoox Net a Porter. Peter De Coensel, invece, è stato nominato nuovo chief executive officer di Dpam (Degroof Petercam Asset Management), società indipendente di gestione attiva del risparmio.

Un mese sicuramente dinamico per quanto riguarda i cambi di poltrona legal: Luca Maria Chieffo passa da Clifford Chance ad Ashurst, Michelangelo Damasco ha lasciato la direzione legale di Toto Holding ed entra in Ey Tax&Law, Stefano Grilli è passato da Gop a Withers alla guida del corporate tax, Giovanni Maria Conti è entrato nell’equity di Grimaldi con un team composto da Lorenzo Piccinini e Antonio Varacalli. Altre novità in Grimaldi che ha aperto a Napoli, Verona e Tornino. Lo studio legale Belvedere Inzaghi & Partners (Bip) ha aperto Roma col nuovo of counsel Alfonso Celotto. Sempre a Roma, Dentons ha nominato Annalisa Feliciani nuova partner.  Lo studio legale Cappelli Rccd, invece, ha nominato l’avvocato Gabriele Buratti nuovo socio portando a 90 il numero dei professionisti, divisi tra le sedi di Milano, Roma e Londra. Lo studio legale Dla Piper ha nominato Raffaella Quintana a capo dell’area strategica del Responsible business.

Anche lato finance non manca movimento: Giovanni Mattioli che proviene da Green Arrow Capital Sgr, dove ricopriva il ruolo di chief investment officer e gestore del fondo di private debt, assume il ruolo di head of private debt in Tages Capital. Mps ha unito in un’unica unità organizzativa le attività di private banking e corporate. La struttura Business Imprese e Private Banking è guidata da Maurizio Bai, a cui rispondono il mercato private banking, il mercato pmi e small business e i grandi gruppi. Pietro Campagna, invece, assume l’incarico di global head of working capital solutions della divisione corporate & investment banking di UniCredit. Campagna, dunque, avrà un ruolo globale nell’ambito del global transaction banking afferente le soluzioni per l’ottimizzazione del capitale circolante delle imprese. A inizio mese, invece, Giulio Baresani Varini è entrato nella squadra di Private Banking & Wealth Management di Deutsche Bank in qualità di branch head a Brescia.

 

 

Lascia un commento

Ultime News