Pattern, società quotata sull’Euronext Growth Milan, che opera nella progettazione, ingegneria, sviluppo, prototipazione e produzione di linee di abbigliamento per i principali brand top di gamma a livello globale, nel segmento sfilate e prime linee uomo e donna, ha concluso con Anna Maria di Rienzo un accordo d’investimento per l’acquisto del 70% di D-Holding. La società, holding di Bond Factory, è specializzata nel settore della produzione manifatturiera di tessuti semilavorati e accessori, oltre che nella produzione e gestione di capi finiti, con importanti tecnologie innovative e R&D applicate all’abbigliamento di lusso.

Gli advisor

Pattern è stata assistita per gli aspetti legali dallo studio legale internazionale Gianni & Origoni con un team composto da Mariasole Conticelli (partner) e da Edoardo Marseglia (associate).

Il venditore è stato assistito per gli aspetti legali e fiscali dallo studio Biscozzi Nobili Piazza, con i professionisti Giancarlo Cortese (partner) ed Edoardo Mörlin Visconti Castiglione (senior associate), per gli aspetti legali e con Francesco Nobili (partner) per gli aspetti fiscali, oltre che dallo studio Bongiovanni per gli aspetti contabili finanziari, con i professionisti Piero Bongiovanni (partner) e Andrea Trischitta (partner).

Pattern è stata inoltre assistita dallo studio Ricci per la due diligence legale, dallo studio Associato Cmfc per la due diligence fiscale, da Audirevi Advisory per la due diligence contabile e dallo studio Ranalli e Associati per la valutazione.

Lascia un commento

Related Post