Milano chiude la seduta con il Ftse Mib in rialzo dello 0,64% in un’Europa positiva ma lontana dai massimi di metà giornata. In uno scenario di preoccupazione per la frenata dell’economia cinese e i suoi possibili effetti sull’economia globale, il mercato aspetta il simposio dei banchieri centrali di Jackson Hole, da cui si attendono indicazioni su come le banche centrali intendono affrontare i prossimi mesi.

Si tratta della seconda seduta positiva consecutiva per l’indice milanese. Non accadeva dal 10 di agosto dopo tre settimane negative che avevano portato gli indici sui minimi da un mese e mezzo.

Piazza Affari chiude avanzando a 28.164 punti.  Tra le principali borse europee giornata moderatamente positiva per Francoforte, che sale di un frazionale +0,66%, seduta senza slancio per Parigi, che riflette un moderato aumento del +0,59%. Retrocede di poco lo spread, che raggiunge quota 168 punti base, mentre il rendimento del Btp a 10 anni si attesta al 4,31%. Si allontana dal 2,7% di rendimento il Bund decennale, ora in area 2,64%.


Grf Ftse Mib by Borsa Italiana

Piazza Affari, chi sale e chi scende: settore tech e Prysmian

Tornando ai listini, hanno beneficiato dell’ottimismo sul settore tech, con l’attesa di indicazioni positive da Nvidia nei conti che saranno diffusi domani grazie al boom dell’intelligenza artificiale e con la notizia dell’Ipo di Arm in arrivo a Wall Street (ne parliamo qui). A Piazza Affari ne ha beneficiato StMicroelectronics che chiude la seduta in rialzo del +2,5%, in testa Prysmian, +4%, dopo l’annuncio di essere in pole position per 3 progetti in Germania da 4,5 miliardi (approfondiamo la notizia qui).

Debole Tim (-0,75%) che sconta l’ipotesi di un rinvio dell’operazione sulla rete anche se il titolo più venduto è Tenaris, -0,8%, che da settimane oscilla sui massimi da marzo tra 15,6 e 15,25 euro ad azione grazie anche all’aumento del prezzo del petrolio (ne parliamo qui): nella seduta odierna, alla chiusura delle piazze europee Brent a 84,32 dollari al barile, -0,2%, e Wti a 79,9 $, -0,2%.

Lascia un commento

Related Post