Poste Italiane (nella foto di copertina, l’amministratore delegato Matteo Del Fante) ha sottoscritto un aumento di capitale in Replica Sim, divenendo titolare del 45% della società di intermediazione. L’operazione è datata 29 luglio scorso.

Inoltre, ha rafforzato il patrimonio di Poste Vita per sfruttare le condizioni di mercato.

E’ quanto emerge dalla relazione finanziaria alla semestrale di Poste Italiane.

Replica opera nel settore dell’intermediazione in conto proprio e di terzi e della gestione patrimoniale come investment manager ed execution broker per la gestione di alcuni fondi di investimento.

La società, come si legge sul sito, è presieduta da Stefano Bellani. Dario Negri ricopre la carica di amministratore delegato.

I fondi rivenienti dall’aumento di capitale “consentiranno alla Sim di operare nel mercato istituzionale MTS (Mercato Telematico dei Titoli di Stato)”.

Dal documento, inoltre, si apprende che il 26 luglio “la capogruppo ha proceduto alla ricapitalizzazione di Poste Vita attraverso la sottoscrizione di uno strumento di capitale, subordinato e non convertibile, con durata perpetua e con periodo di non-call di dieci anni, per 300 milioni di euro“.  L’operazione “è finalizzata a supportare lo sviluppo futuro del business del gruppo Poste Vita, sfruttando le attuali condizioni favorevoli di mercato”.

Lascia un commento

Ultime News