Poste Italiane e Intesa Sanpaolo insieme per investire in economia reale. I gruppi hanno siglato un accordo che prevede che Banco Posta Fondi Sgr, la società di gestione del gruppo guidato da Matteo Del Fante (nella foto di copertina), rilevi il 40% di Eurizon Capital Real Asset (Ecra).

Ecra, ricorda un comunicato, è la sgr guidata da Silvana Chilelli, nata come joint venture tra Eurizon e Intesa Sanpaolo Vita, che guarda agli investimenti in economia reale, come infrastrutture, o finanziamenti e investimenti nel capitale delle aziende. Ecra ha raggiunto un patrimonio gestito di circa 4 miliardi.

Gli accordi prevedono che Poste Vita, la compagnia del gruppo postale, affidi ad Ecra un mandato di investimento di 2,5 miliardi, portando il patrimonio della sgr a oltre 6,5 miliardi.

Ecra diventerà la principale piattaforma per questo tipo di investimenti in Italia, capace di attrarre risorse anche da altri investitori istituzionali e concorrere al rilancio degli investimenti privati nell’economia.

Al termine dell’operazione la composizione del capitale sociale della società di gestione vedrà il gruppo guidato da Del Fante al 40% (24,5% con diritto di voto), da Intesa Sanpaolo Vita al 40% (24,5% di azioni con diritto di voto) ed Eurizon al 20% del capitale (51% dei diritti di voto).

Lascia un commento

Ultime News