Eos Investment Management punta a fare il salto di qualità e rafforza il senior team con nuovi ingressi negli uffici di Londra, Lussemburgo e Milano.

Tra questi c’è innanzitutto, Riccardo Bruno (nella foto), già senior partner e consigliere di amministrazione di Clessidra e prima ancora managing director di Deutsche Bank dove è stato country head per l’Italia, responsabile per il corporate and investment, oltre che membro dell’European Management Committee della banca. Basato a Milano, già membro dell’Advisory Board di Eos Im Group, Bruno è stato recentemente nominato senior partner per le strategie di private equity, con focus sul lancio del secondo fondo di Eos Im, Eos Pe Next Evolution Fund 2, che punta a raccogliere 250 milioni di euro da investire in medie imprese. Il professionista ricopre anche il ruolo di consigliere indipendente in primarie società finanziarie e non fra le quali Atlantia e Credito Emiliano.

Le nomine di Covacivich e Blazo

A Londra entrano invece Nicola Beretta Covacivich, professionista con esperienza internazionale nel mondo degli investimenti infrastrutturali che ha ricoperto il ruolo di global head of infrastructure investments in Santander Asset Management, head of infrastructure debt della joint venture tra Santander e Wells Fargo Asset Management, e precedentemente co-head of renewable energy advisory per l’Europa per Deloitte e Blazo Ivanovic, founding director di Montebay Capital, boutique di financial advisory con focus su servizi di collocamento rivolto a fondi di private equity e venture capital. Prima di fondare Montebay Capital, Blazo è stato asset manager per il multi-family office, Westmount, con sede a Los Angeles. In precedenza, è stato vice-presidente del team di wealth management di Morgan Stanley (Citi Smith Barney, fino al 2009) in California, con focus su family offices e fondazioni.

Il profilo di Canel

Infine, Anne Canel, basata in Lussemburgo, è stata nominata membro del board of manager dei fondi di Eos Im. Canel è nel consiglio di amministrazione di importanti realtà finanziarie dell’ecosistema lussemburghese come Ing Luxembourg and Foyer Finance & Foyer Santé oltre che di fondi internazionali di private equity come Klar Partners, Spinecap and Faduval. In precedenza ha maturato importanti esperienze come cfo per realtà come Foundation de France oltre ad aver ricoperto ruoli di senior leadership in PwC prima e successivamente in Banque de Luxembourg dove è stata philanthropy advisory, responsabile della creazione e dello sviluppo di servizi di consulenza filantropica.

Lascia un commento

Related Post