Nasce un nuovo player nel comparto del recupero crediti. È stato lanciato da Stefano Inguscio e Carlo Palla, manager con esperienza nel mondo npl e del credito, insieme a ViViBanca, Specialty Finance Bank con sede a Torino specializzata nel credito alle famiglie e nella raccolta online, e si chiama IPV Investing SpA, acronimo dei tre fondatori.

La partecipazione è rappresentata dalla quota di Inguscio/Palla, detenuta al 60% da un loro veicolo e al 40% dall’istituto bancario.

L’operazione

Contestualmente al lancio, IPV ha già acquisito da un principale istituto bancario italiano, un portafoglio di crediti deteriorati di valore pari a 450 milioni euro, corrispondente a oltre 50mila posizioni unsecured, small ticket nel segmento bancario-finanziario.

L’acquisto è stato strutturato e realizzato tramite un programma di cartolarizzazione tramite la costituzione di un veicolo che ha emesso due classi di titoli Asset-Backed Securities (ABS), senior e junior, sottoscritte rispettivamente da ViViBanca S.p.A. e da IPV Investing S.p.A. L’obiettivo di IPV è di valorizzare i crediti considerati “irrecuperabili”, un’opportunità ulteriore per famiglie e imprese di chiudere definitivamente pendenze ancora aperte e recuperare una posizione finanziaria sostenibile.

Acquisto pacchetti e M&A

“Il piano è di acquisire portafogli per un GBV complessivo di circa 8 miliardi attraverso veicoli di cartolarizzazione legge 130 e con la società IPV nominata Special Servicer – ha spiegato Inguscio che sarà Presidente di IPV Investing -. Oltre all’attività di recupero demandata appunto a IPV, la stessa sottoscriverà le note junior, cioè la parte più rischiosa: tutto ciò rappresenta una elevata maggior garanzia per gli investitori delle note senior, poiché vi sarà un allineamento completo degli interessi e IPV non si limiterà ad agire esclusivamente come partner tecnico bensì anche investitore”.

Inoltre, ha aggiunto Carlo Palla, che è ceo della società, “stiamo lavorando su possibili operazioni di M&A per acquisire strutture esperte nella gestione di crediti NPL. Ci proponiamo come aggregatori di player e di competenze d’eccellenza per creare un unico importante opera tore fortemente specializzato”

Gli advisor

Lo studio legale Gatti Pavesi Bianchi Ludovici ha assistito gli investitori nell’operazione societaria e nella cartolarizzazione.

Zenith Service ha curato i profili relativi alla costituzione del veicolo di cartolarizzazione e ha preso parte alla cartolarizzazione in qualità di Master Servicer, Corporate Servicer, Calculation Agent e Rappresentante degli Obbligazionisti, assistita dallo studio legale Allen & Overy.

Lascia un commento

Related Post