A una settimana dall’inizio della 14ª edizione, il Salone del Risparmio, dedicato al risparmio gestito, conta oltre 14mila iscritti.

Con un totale di oltre 120 conferenze in 14 sale e più di 300 relatori attesi, il Salone del Risparmio si svolge dal 9 all’11 aprile, in presenza presso l’Allianz MiCo di Milano e online tramite la piattaforma FR|Vision.

Anche quest’anno, il Salone ospiterà una significativa rappresentanza delle istituzioni italiane ed europee. Darà il via alla kermesse l’intervento del ministro dell’Economia e delle Finanze Giancarlo Giorgetti, seguito dal discorso di apertura del presidente di Assogestioni Carlo Trabattoni. Tra i protagonisti del panorama istituzionale italiano, sono attesi anche il sottosegretario Federico Freni (in attesa di conferma) e il direttore generale del dipartimento di economia, Marcello Sala, entrambi del Mef.

Salone del Risparmio e il dialogo con l’Europa

A rappresentare le istituzioni europee, Assogestioni accoglierà ospiti di prestigio come Mario Nava, direttore generale della Dg Structural Reform Support e Alessandra Atripaldi, deputy head of securities market unit della Dg Fisma, entrambi della Commissione Europea; gli europarlamentari Irene Tinagli e Marco ZanniUrsula Bordas, senior expert on consumer protection di Eiopa (Autorità europea delle assicurazioni e delle pensioni aziendali e professionali) e da Esma (autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati) Antonio Barattelli team leader for investment Management e Chiara Sandon, Policy Officer.

Il contributo degli accademici

Dal mondo accademico e della ricerca, si alterneranno sul palco esperti come Marco Becht dell’Université libre de Bruxelles, Tito Boeri, docente e direttore del dipartimento di economia dell’Università Bocconi di Milano, Alberto Brambilla, presidente Centro Studi e Ricerche di Itinerari Previdenziali, Franco Bruni, vice presidente dell’Ispi, Marco Camisani Calzolari, divulgatore scientifico, membro del Comitato per la definizione delle strategie per l’Intelligenza artificiale, Stefano Caselli, dean della SDA Bocconi School of Management e professore ordinario di Economia degli Intermediari Finanziari presso l’Università Bocconi, Lorenzo Codogno, visiting professor della London School of Economics ed ex capo economista del Tesoro, Giorgio De Rita, segretario generale del Censis, Enrico Giovannini, ex ministro del Lavoro, professore ordinario di Statistica economica e Sviluppo sostenibile all’Università di Roma “Tor Vergata” e docente presso la Scuola Nazionale di Amministrazione (SNA), Paolo Magri, Vice Presidente Esecutivo Ispi, Mario Mauro, ex ministro e fondatore del Centro Studi Meseuro, Mario Monti, ex presidente del Consiglio italiano, ex Commissario europeo alla concorrenza e rettore dell’Università Bocconi, Andrea Resti, professore del dipartimento di finanza dell’Università Bocconi, Nicola Palmarini, direttore del Nica – Uk National Innovation Centre for Ageing, creata dal Governo britannico per lo sviluppo e la promozione di soluzioni innovative dedicate alla longevity economy, Michele Siri, direttore Jean Monnet Center of Excellence Eusfil e ordinario all’Università di Genova, Yanis Varoufakis, ex ministro delle finanze della Grecia e professore di Teoria Economica all’Università di Atene.

I relatori extra-settore

Durante i tre giorni del Salone del Risparmio 2024 saranno presenti anche esperti del mondo della salute, dello sport, della musica e dell’imprenditoria, come Alessandro Barbero, storico, scrittore e docente di storia medievale, Claudio Cecchetto, dj e produttore musicale che ha scoperto e lanciato icone musicali come Jovanotti e Max Pezzali, Bruno Conterno, Ceo di Nice Footwear, Paolo Crepet, psichiatra e sociologo, Riccardo Haupt, Ceo di Will Media e Chora Media, Carlo Massarini, giornalista e anchorman tv e radio, che arricchiranno l’evento con la loro esperienza, Marcello Massimini, medico e neurofisiologo, Josef Mastragostino, chief investor relations di tinexta, Raffaele Morelli, psichiatra e psicoterapeuta, Paolo Maldini, ex calciatore e capitano della Nazionale italiana, Luigi Datome, campione di basket ed ex-capitano della Nazionale italiana, Ferdinando De Giorgi, allenatore della Nazionale di volley, e Gustavo Spector, ex commissario tecnico della Nazionale Italiana di padel maschile.

Lascia un commento

Related Post