Al via l’edizione 2021 del Salone del Risparmio, che si tiene dal 15 al 17 settembre al MiCo di Milano. Dopo la cancellazione dell’anno scorso, l’appuntamento, che riunisce l’industria dell’asset management, sfoggia un programma di ben 115 conferenze e oltre 350 relatori. Il titolo dell’edizione è “Da risparmiatore a investitore: la liquidità per costruire nuovi mondi”. L’area espositiva vede la presenza di oltre 120 società. Gli iscritti all’evento sono oltre 10mila.

I partecipanti

E’ prevista la partecipazione di due ministri: Elena Bonetti, ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, tirerà le conclusioni della conferenza intitolata “Smart working, da necessità a scelta di inclusione” (16 settembre, ore 16.45); Roberto Cingolani, ministro della Transizione Ecologica,  interverrà nella plenaria di chiusura.

Sono attesi, tra gli altri, il presidente della Commissione Problemi Economici e Monetari del Parlamento Europeo, Irene Tinagli, il presidente del Cnel, Tiziano Treu, l’executive director dell’Esma, Natasha Cazenave, i commissari Consob Paolo Ciocca e Carmine Di Noia, e il direttore generale della Covip, Lucia Anselmi.

Tra gli ospiti attesi anche Frédéric Laloux, uno dei massimi esperti mondiali di organizzazione aziendale, e il neurobiologo vegetale Stefano Mancuso. E poi, tra gli economisti, Joseph Stiglitz, Carlo Cottarelli, Giorgio De Rita e Carlo Ratti. Interverranno anche personaggi come il paleontologo naturalista, divulgatore scientifico e scrittore Alberto Angela, la ciclista Vittoria Bussi, l’astronauta Maurizio Cheli, il fondatore di Telegram, Pavel Durov, la campionessa di sci Isolde Kostner, il divulgatore e conduttore televisivo Carlo Massarini, il climatologo e divulgatore scientifico Luca Mercalli e il capo delegazione della nazionale italiana di calcio, Gianluca Vialli.

I temi delle conferenze

Al centro dei dibattiti ci saranno le strade per attrarre verso il mondo degli investimenti la liquidità a vantaggio dei risparmiatori e del sistema economico, le nuove opportunità della digitalizzazione e il ruolo dell’industria per combattere il cambiamento climatico, per ridurre le diseguaglianze e per un migliore sviluppo del capitale umano.

Il 15 settembre l’attenzione è focalizzata dalla conferenza inaugurale. Il presidente di Assogestioni, Tommaso Corcos, introduce il tema portante del Salone a partire dallo stato dell’industria in Italia e a livello globale, approfondendone i trend e le sfide per un futuro in cui innovazione e sostenibilità stanno cambiando non solo il mondo finanziario ma i modelli di business in tutti i settori economici. La conferenza prosegue con l’intervento di Alessandro Rivera, direttore generale del Tesoro,.

Per maggiori informazioni e per iscriversi all’evento e alle conferenze, visitare il sito www.salonedelrisparmio.com.

Lascia un commento

Ultime News