Conclude il secondo investimento del suo fondo Sustainable securities fund (Ssf), Alternative Capital Partners (Acp), nata con la missione di coniugare principi Esg e investimenti alternativi innovativi ad elevato impatto su ambiente ed economia reale e guidata dall’ad Evarist Granata (nella foto).

L’operazione dal valore di 5 milioni di euro avviene tramite due veicoli societari titolari di 25 impianti fotovoltaici già operativi con una potenza complessiva di 9,6 megawatt, gli stessi distribuiti in Marche, Abruzzo, Calabria e Lombardia. L’obiettivo è quello di finanziare il revamping di un portafoglio di impianti oggi sottoperformanti.

L’investimento si concretizza poi a pochi mesi dal primo investimento del fondo in un progetto di sviluppo del primo impianto di biometano alimentato da Forsu in Abruzzo, perfezionato a marzo 2022 e recentemente co-finanziato da Banco Bpm e Bper Banca.

Il fondo sottoscriverà direttamente due green bond senior secured del valore rispettivamente di 2,0 e di 2,9 milioni di euro. Ssf ha rilevato, inoltre, una partecipazione di minoranza di 0,1 milioni di euro in una delle due società veicolo titolari degli impianti, sottoscrivendo una classe speciale di azioni, la quale potrà beneficiare di distribuzioni privilegiate di dividendi. Ulteriori 6,0 milioni di euro di investimento sono stati già sottoscritti da alcuni Sponsor, tra cui un veicolo partecipato da Green Utility – società leader in Italia nel settore delle energie rinnovabili – così come da alcuni primari Family Office nazionali e Viride, advisor ed investor specializzato in tale ambito.

L’operazione, attraverso l’attività di revamping degli impianti, consentirà di ottenere dal 2023 un recupero di produzione immediata di circa 4.200 megawatt annui e quindi un contributo in termini di riduzione delle emissioni di CO2 di circa 4.380 tonnellate all’anno, perfettamente in linea con la strategia di investimento del fondo Ssf.

Lascia un commento

Related Post