Sesa, operatore di riferimento nel settore dell’innovazione tecnologica e dei servizi informatici e digitali per il segmento business, con circa 3 miliardi di euro di ricavi consolidati ed oltre 5.000 dipendenti, ha acquisito attraverso Var Group (controllata totalitaria di Sesa) una partecipazione ulteriore in Analysis salendo dal 15% al 51% del capitale sociale, consolidando così le proprie competenze di digitalizzazione e sostenibilità a supporto delle esigenze di evoluzione digitale del Made in Italy.

Analysis, con sede a Castel Maggiore, nel Bolognese, ricavi 2023 pari a circa 2,2 milioni di euro, un Ebitda margin del 20% e 29 risorse specializzate, sviluppa soluzioni software per la digitalizzazione dei processi aziendali, con particolare riferimento a quelli di gestione della sostenibilità e della compliance.

La società, con un customer set di oltre 400 imprese clienti su tutto il territorio nazionale, operanti nei principali settori del Made in Italy, fornisce soluzioni modulari integrabili, disponibili anche in Cloud, che permettono di informatizzare la gestione dei sistemi qualità, sicurezza e ambiente, e, più in generale, della conformità alle normative, incluse quelle legate alla sostenibilità. Le soluzioni software principali sono QualiWare, leader in ambito Qhse, Activedoc, piattaforma di sviluppo low-code per la gestione documentale ed Easyfooprint, soluzione per il calcolo dell’impronta carbonica e idrica conforme alle normativa Iso.

L’operazione Sesa nel dettaglio

L’operazione offre opportunità di sviluppo di business in un settore con domanda in crescita progressiva ed è motivata tra l’altro della crescente attenzione degli stakeholder a sostenibilità e performance Esg. Var Group rafforza ulteriormente le soluzioni software e digitali per la sostenibilità, con obiettivi di rafforzamento ulteriore di competenze e customer set.

L’acquisizione societaria è stata realizzata sulla base di criteri di valutazione coerenti con quelli generalmente adottati dal Gruppo Sesa in applicazione di un criterio di 5 volte l’Ebitda della società target, con il coinvolgimento operativo a lungo termine, anche attraverso meccanismi di equity commitment del managing partner e fondatore di Analysis Pier Alberto Guidotti, condividendo obiettivi di crescita sostenibile di competenze e specializzazioni.

L’operazione di partnership si inserisce nell’ambito della più ampia strategia di Sesa di investimento in progetti orientati allo sviluppo delle proprie competenze digitali verticali in settori d’importanza strategica per l’economia, supportando la trasformazione digitale di imprese ed organizzazioni. Il gruppo continua così ad alimentare il proprio percorso di sviluppo di risorse umane e competenze digitali, sostenuto da M&A industriali bolt-on e capacità di crescita organica.

Commenti all’operazione

“Prosegue l’espansione delle nostre competenze, in un ambito importante per l’organizzazione aziendale come quello delle soluzioni digitali per sostenibilità e la  ompliance, grazie alla partnership con Analysis e l’ingresso di 30 risorse umane specializzate. Attraverso la business combination rafforzeremo ulteriormente l’offerta di soluzioni applicative e di consulenza per il mercato enterprise, supportando la forte e crescente domanda di tecnologie digitali per la sostenibilità delle imprese del Made in Italy”, ha affermato Francesca Moriani, Ceo di Var Group.

“L’ingresso di Analysis nel Gruppo ci arricchisce di competenze in un’area cruciale per l’evoluzione digitale delle imprese come quella delle tecnologie per la sostenibilità, alla luce della forte convergenza di sostenibilità e digitalizzazione. Continuiamo ad alimentare la nostra crescita durevole e progressiva di ricavi, risorse umane e competenze digitali attraverso M&A industriali bolt-on, in aree di sviluppo strategico e con obiettivi di generazione di valore sostenibile ed a lungo termine per i nostri stakeholder”, ha dichiarato Alessandro Fabbroni, Ceo di Sesa.

Lascia un commento

Related Post