Sesa, società attiva in Italia nell’innovazione tecnologica e nei servizi informatici e digitali per le imprese, con ricavi per circa 3 mld di euro e 5.000 dipendenti, quotata all’Euronext Star, annuncia l’acquisizione del 100% di Trias Mikroelektronik, rafforzando così competenze e soluzioni software per il settore engineering nell’area Dach (Germania, Austria, Svizzera). L’operazione è stata effettuata tramite Var Group.

Per Sesa si tratta della decima acquisizione dell’anno, dopo le 18 del 2022 e le 15 del 2021, per un track record di oltre 60 operazioni dal 2015 ad oggi. Trias ha sede in Germania, a Krefeld, e in Romania, a Iasi, e conta un organico di circa 15 dipendenti. La società prevede di registrare, al termine del 2023, ricavi per circa 3 milioni di euro e un Ebitda margin del 10%. Specializzata in soluzioni software per la progettazione elettronica, la simulazione e verifica di dispositivi logici programmabili e di circuiti integrati, nonché di sistemi di cablaggio e on-board networks, con una base clienti rappresentata da imprese operanti nel settore dell’elettronica, ingegneria aerospaziale, automotive,  robotica e sistemi di difesa, la società è partner di Siemens Electronic Design Automation e Siemens Digital Industries Software.

L’obiettivo di Sesa e Var Group

Il gruppo Sesa grazie a questa operazione continua a espandere le proprie competenze e soluzioni in ambito digitale per il settore engineering oltre i confini nazionali, in un primario mercato come quello tedesco, contraddistinto da un tessuto di imprese manifatturiere orientate alla Digital Transformation, rafforzando così il proprio posizionamento nell’area Dach con oltre 2.000 clienti serviti in tale regione.

Var Group, con l’aggregazione di Trias, consolida ulteriormente la propria presenza nel settore digital engineering, costituito nell’ottobre 2017 con l’acquisto di Tech Value, specializzata nell’offerta di soluzioni It e Product Lifecycle Management per imprese manifatturiere, e sviluppato grazie alle successive acquisizioni nel febbraio 2019 di Pbu Cad-Systeme e nel maggio 2021 di Cadlog, inclusa la controllata Cadlog GmbH e della società Cimtec. Var4Industries, Strategic Business Unit di Var Group focalizzata sul settore digital engineering svilupperà ricavi per circa Eu 60 milioni al 30 aprile 2024, di cui il 40% all’estero, in prevalenza nella Dach Area, con circa 200 risorse umane specializzate.

Commento all’operazione

Alessandro Fabbroni, Ceo di Sesa, ha dichiarato: “Siamo lieti di accogliere le risorse umane di Trias nel Gruppo Sesa, con l’obiettivo di valorizzarne le competenze ed arricchire ulteriormente la nostra offerta in un’area a forte intensità manifatturiera e rilevanza produttiva come la Germania, ampliando customer set e capitale umano. Continueremo ad alimentare il nostro percorso di crescita di risorse umane e competenze digitali in aree di sviluppo strategico, sostenuto da m&a industriali bolt-on e grande capacità di crescita organica, favorendo l’internazionalizzazione del gruppo e con obiettivi di generazione di valore sostenibile per i nostri stakeholder”.

Reazione del mercato

A un’ora dalla chiusura degli scambi Sesa guadagna il 2,9% sull’Euronext Star a Piazza Affari, a 95,85 euro ad azione. Il titolo rimbalza dopo quattro sedute consecutive di ribassi fino a un minimo di 92,6 raggiunto lunedì scorso, livello più basso da febbraio 2021. Il trend resta negativo.

Lascia un commento

Related Post