Zelig Media Company (oggi denominata Xmc), società del gruppo Smemoranda, ideatrice e produttrice di programmi di intrattenimento comico e satirico, ha ceduto il marchio Zelig a Reti Televisive Italiane.

Le due società hanno inoltre sottoscritto ulteriori accordi relativi allo scouting di talenti artistici in tutta Italia e alla produzione della nuova stagione 2022 del programma televisivo “Zelig”.

Ad aprile 2021 il gruppo aveva ceduto Digital Gut, società attiva nei servizi di employer branding e online recruiting, a una società del gruppo Zucchetti per focalizzarsi proprio sui marchi princiapali come Smemoranda, Zelig e Nava, specializzato in accessori di design e di viaggio, nonché strumenti da scrittura e quaderno.

La pandemia dopotutto ha rallentato il rilancio di Nava e di Smemoranda Group per una serie di fattori, tra questi anche la chiusura dei negozi e crollo degli spostamenti tra lavoro e tempo libero, come sottolineato dallo stesso Gianni Crespi, amministratore delegato e socio di maggioranza di Smemoranda a Il Sole 24 ore a settembre 2021.

Gli advisor

Chiomenti ha assistito Rti con un team guidato da Simone Bernard de la Gatinais e composto da Anna Gardini, Maria Chiara Ravagnan e Valeria De Lucia.

Lca Studio Legale ha invece assistito Zelig Media Company con un team guidato da Edoardo Calcaterra e Michele Petriello e composto da Matteo Montironi, Miriam Loro Piana, Zuleika Palma, Gaia Borloni e Claudia Bonetti.

Lascia un commento

Related Post