Equita, investment bank indipendente italiana, annuncia l’ingresso di Stefano Donnarumma come nuovo senior advisor, con l’obiettivo di affiancare il management nello sviluppo di iniziative volte a supportare la crescita del gruppo nelle diverse aree di business.

Forte di un’esperienza trentennale e di solide basi nelle operations industriali di grandi gruppi internazionali (Alstom e Bombardier), Donnarumma ha costruito un eccellente percorso professionale nel settore delle infrastrutture e asset energetici, waste, idrici e aeroportuali, inizialmente come direttore operations di Acea, A2A e Aeroporti di Roma, e successivamente come chief executive officer delle società quotate Acea e Terna.

Stefano Donnarumma, senior advisor di Equita, ha commentato: “Sono molto soddisfatto di questa partnership perché Equita e i suoi professionisti sposano la mia visione strategica sulla transizione energetica che negli ultimi anni mi ha visto tra i protagonisti di settore in Italia, più in generale nell’area mediterranea. Sono convinto che le esigenze del mercato dei capitali e dell’industria della filiera italiana energetica possano trovare nelle iniziative promosse da Equita il giusto stimolo e supporto per la costruzione di un futuro più sostenibile. Contribuirò quindi con grande motivazione alle progettualità che individueremo insieme al team di Equita, nel quale mi riconosco appieno considerata la grande professionalità, reputazione e condivisione valoriale che ho riscontrato in Andrea Vismara e negli altri manager”.

L’operatività di Donnarumma in Equita

Donnarumma avrà un ruolo chiave nello sviluppo della nuova asset class annunciata da Equita lo scorso 21 giugno 2023 (qui il comunicato stampa) con un’iniziativa rivolta al mondo delle infrastrutture e delle energie rinnovabili. Grazie alla sua conoscenza delle tematiche energetiche e green, non solo in Italia ma anche all’estero, affiancherà il team Egif nel lancio del fondo Equita Green Impact Fund e supporterà le attività di fundraising presso investitori istituzionali. A questo si aggiungerà il ruolo di advisor del comitato investimenti di Egif, destinato all’identificazione di nuove opportunità di investimento del fondo.

In qualità di senior advisor del gruppo, Donnarumma sarà inoltre impegnato sul fronte delle attività di investment banking, grazie al suo ampio e diversificato network di contatti con stakeholders finanziari, industriali ed istituzionali, con l’obiettivo di consolidare il posizionamento di Equita anche su Roma, dove il Gruppo è già impegnato da tempo con il contributo di altri senior advisors.

Carlo Andrea Volpe, co-head dell’investment banking di Equita, ha aggiunto: “La condivisione del nostro progetto e dei nostri valori da parte di un manager come Stefano Donnarumma ci rende orgogliosi. Sono convinto che con la sua esperienza e il suo network di contatti ci aiuterà a consolidare il nostro ruolo di principale investment bank indipendente e rafforzare il posizionamento di Equita su Roma”.

Lascia un commento

Related Post