È Simona Del Re il nuovo presidente di The Italian Sea Group. Lo ha reso noto nella serata di domenica l’operatore globale nel settore della nautica di lusso con i brand Admiral, Tecnomar, Perini Navi, Picchiotti, NCA Refit e Celi 1920, a seguito dalla rinuncia all’incarico di Filippo Menchelli, comunicata il 7 giugno scorso, e della mancata disponibilità a ricoprire l’incarico da parte di Massimo Bianchi.

Il consiglio di mministrazione ha così deliberato di cooptare nel Cda Simona Del Re, nominandola presidente della società sino alla prossima Assemblea dei azionisti. Esperienza ventennale nel settore del lusso, dalla moda al luxury retail fino allo yachting, avendo ricoperto posizioni manageriali di crescente responsabilità per prestigiosi brand globali, è laureata in Economia Aziendale presso l’Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano, e ha ricoperto, tra gli altri, il ruolo di worldwide corporate communications manager di Gucci e, successivamente, di strategic communications director di The Lane Crawford Joyce Group, leader asiatico del luxury retail con sede ad Hong Kong.  In Tisg dal 2022, Simona Del Re ha istituito e guidato l’area Esg & Corporate Affairs, per poi assumere la direzione delle aree Corporate Governance e Investor Relations. Attualmente la dirigente ricopre il ruolo di investor relations & Esg director.

Menchelli manterrà il ruolo di chief business officer della società, con un focus ancora maggiore sulle attività strategiche e tecniche da lui finora gestite e che, in ragione dell’importante crescita che il gruppo ha registrato negli ultimi anni, richiederanno ancora maggior dedizione.

Reazione del mercato

The Italian Sea Group guadagna il +0,5% a Piazza Affari dopo un avvio negativo attorno al punto percentuale di ribasso. I valori rientrano in quelli osservati la settimana scorsa, in area 9,5 euro ad azione. Il titolo è in lateralità da fine aprile nel breve periodo mentre da ottobre 2022 ha registrato una crescita superiore al +130%.

 

Lascia un commento

Articolo correlato