La multinazionale italiana Vda Group, operativa nell’ambito dei sistemi di gestione camera (Grms) per il mercato dell’ospitalità, ha acquisito il 53% delle azioni di Telkonet tramite un aumento di capitale da 5 milioni di dollari

L’operazione permetterà a Vda e Telkonet, società statunitense quotata al mercato Otc e operativa nell’ambito dei sistemi di energy management (Ems), di creare un gruppo capace di porsi come player globale nell’hospitality automation per poter competere nel mercato, oltre a rafforzare ed estendere la posizione delle due aziende con una forte attenzione alla crescita sostenibile.

“Sono pienamente convinto che l’unione dei nostri Team introdurrà nuove alternative eccezionali tra le tecnologie intelligenti e i sistemi di gestione degli ambienti, cogliendo con successo le opportunità offerte da questa nuova era della Smart Automation”, ha affermato Jason Tienor (nella foto insieme Piercarlo Gramaglia ceo di Vda Group), ceo di Telkonet.

Gli advisor

Nell’operazione Vda è stata assistita da Stpg Scouting Capital Advisors cha agito con un team formato dal managing director Dino Orlandini, dall’executive director Roberto Francani e dall’ associate director Richard Pratissoli.

In qualità di advisor finanziari è intervenuto il Blitzer, Clancy & Company con un team guidato dal managing partner Michael Blitzer e dal director Michael Cocce.

Vda è stata inoltre supportata da Gianni & Origoni con un team composto dal partner Raimondo Premonte e dal counsel Simone D’Avolio, unitamente ai partners, Francesco di Pietro e Allan Grauberd, e Moses & Singer Llp come legal advisor.

Tax Funaro and Co. ha agito come tax advisor.

Telkonet Inc. invece è stata assistita dallo studio Husch Blackwell Llp.

 

Lascia un commento

Ultime News