To Be,  innovativa Pmi italiana specializzata nello sviluppo di soluzioni LiFi, trasmissione di dati e informazioni tramite la luce Led , supera in meno di venti giorni l’obiettivo massimo stabilito di 900mila euro per la campagna di crowdfunding su Mamacrowd.

A credere nella portata innovativa e rivoluzionaria di questa tecnologia capace di trasmettere i dati attraverso la luce Led, anche investitori istituzionali tra cui Azimut Elitf – Venture Capital Alicrowd III e Magic Spectrum, acceleratore dedicato alla connettività della Rete Nazionale di Acceleratori di Cdp, Digital Magics e Fondazione Compagnia San Paolo.

Gli obiettivi della raccolta promossa da To Be

I fondi raccolti verranno investiti principalmente in azioni volte all’acquisizione di nuovo capitale umano con il principale obiettivo di rafforzare la struttura aziendale in diverse aree. To Be è infatti alla ricerca di talenti da inserire nel team con un background internazionale, possibilmente con esperienza in termini di scale up nel settore Ict.

Nell’area tecnica, gli obiettivi saranno quelli di accelerare gli sviluppi della piattaforma LiFi Zone, migliorando i servizi già presenti e che generano ricavi e sviluppando nuove funzionalità per ampliare l’offerta di servizi erogati dalla piattaforma, con una forte attenzione alle persone con disabilità.

Infine, nell’area marketing l’obiettivo è di scalare commercialmente la soluzione sui mercati target diversificando l’offerta sui vari canali di vendita, diretta e indiretta. Diverse risorse verranno, infatti, investite nella creazione di partenariati strategici e commerciali con player del settore Tlc, System Integrator nonché studi di progettazione. Inoltre, l’azienda destinerà una parte delle risorse a disposizione per cominciare ad affacciarsi sui mercati internazionali a partire da alcuni Paesi europei in cui sono stati creati dei buoni canali. Tuttavia, la vera internazionalizzazione dell’azienda e relativo scale up commerciale sarà oggetto di un futuro round, entro i prossimi 24 mesi.

 

 

Lascia un commento

Related Post