Cdp ha erogato un finanziamento di 12 milioni di euro a Vetrerie Meridionali. Il prestito, garantito da Sace, è finalizzato all’efficientamento energetico.

In particolare, si legge in un comunicato, “la liquidità aggiuntiva è destinata alla realizzazione di un nuovo forno fusorio per la produzione di vetro cavo nello stabilimento di Castellana Grotte (Bari)”. Si tratta della prima vetreria che utilizza per la fusione idrogeno prodotto sfruttando i fumi di combustione, che “ridurrà in modo importante le emissioni di CO2”.

Vetrerie Meridionali è attiva da oltre cinquant’anni nel settore della produzione di contenitori in vetro per alimenti e bevande, in particolare nei segmenti della produzione di bottiglie per vino, olio, passate di pomodoro, succhi di frutta, aperitivi, acque minerali e soft drink.

Lascia un commento

Ultime News