Wireless Logic, provider di piattaforme di connettività IoT, consolida ulteriormente la propria presenza europea attraverso l’acquisizione dell’operatore mobile IoT (Internet of Things) Things Mobile. Con sede a Milano, quest’ultimo è un provider di servizi gestiti che offre connettività a clienti internazionali con una gamma completa di applicazioni IoT.

Things Mobile, cresciuta rapidamente fin dalla sua fondazione nel 2017, a seguito degli accordi relativi all’operazione, conserverà il suo team e la guida del co-fondatore e CEO, Manuel Zanella.

Gli advisor 

Osborne Clarke, con un team composto dal partner Alessandro Villa e da Alberto Passera e Matteo Tracanella, ha assistito la multinazionale inglese Wireless Logic.

I soci di Things Mobile sono stati assistiti da Withers Studio Legale con il partner Sergio Anania (nella foto), coadiuvato da Roberta Danese e Gianmarco Barbiero.

Lascia un commento

Related Post