Federico Ghizzoni entra a far parte dell’advisory board di Yeldo, gruppo europeo specializzato in investimenti immobiliari istituzionali. L’ex Ceo di Unicredit attualmente ricopre la posizione di presidente di Rothschild & Co., vice presidente esecutivo di Clessidra Holding e senior advisor in Italia di Blackrock.

L’advisory board di Yeldo è formato da professionisti indipendenti con una lunga esperienza nel settore della finanza e dell’immobiliare, e nasce allo scopo di fornire supporto decisionale e indirizzo strategico all’azienda in forte crescita.

Fra i senior advisor che compongono l’advisory board, assieme a Ghizzoni, spiccano Cesare Ferrero, presidente di Sogemi e, precedentemente, Ad di Bnp Paribas Real Estate, nonché vicepresidente di Prelios, Roberto Mangiavacchi, già vicepresidente di Impresa Percassi e presidente di Mp Immobiliare, Silvia Rovere, attuale presidente di Poste Italiane e founding partner di Equita Real Estate, Maria De Rivera, già managing director e country manager Italia di Ing Real Estate, precedentemente alla guida di UbsReal Estate, ed Enrico Ceccato, managing partner del fondo di private debt Orlando Capital e, precedentemente, Coo del Gruppo Autogrill.

Completamento raccolta di capitale per asset in Brianza

Yeldo ha inoltre annunciato il completamento della raccolta di capitale per un asset logistico a Varedo, Monza Brianza, presso l’ex area industriale Snia. L’operazione, un intervento di riconversione di un immobile industriale ad uso logistico, ha coinvolto investitori professionali, che hanno sottoscritto certificati bancabili con ticket di investimento per un totale di 5 milioni di euro, segnando il primo progetto di Yeldo nel settore logistico.

Commenta Lorenzo Belloni, Cio di Yeldo Group: “Il segmento della logistica ha visto un progressivo rafforzamento dei fondamentali, anche grazie ad una crescente domanda che ha riportato ottimismo tra gli operatori, nonostante il processo di decompressione dei rendimenti ancora in atto. L’asset class ha confermato la sua centralità nelle strategie di investimento con interessanti volumi transati, secondi solo al Living nel primo semestre del 2023”.

L’intervento di riqualifica e conversione d’uso del lotto logistico di Varedo è guidato dal Gruppo MG Sviluppo Srl, operatore specializzato nella riqualificazione di lotti industriali in Italia. L’iniziativa si inserisce in un’operazione molto più ampia di rigenerazione urbana, il cui piano prevede la riconversione e valorizzazione di tutta l’ex area industriale Snia, per un totale di 560,000 m2, e che include la creazione di aree residenziali, commerciali, terziario e verde.

 

Lascia un commento

Related Post